...oppure fatti richiamare gratis


    Il PUN è sceso… e scenderà

    A gennaio 2021 il Prezzo Unico Nazionale dell’energia elettrica, già alto, aveva fatto registrare il valore più alto degli ultimi due anni (F1: 73,92; F2: 63,79; F3: 51,55), con un conseguente rincaro della spesa per l’energia, parzialmente compensato da una significativa riduzione degli oneri di dispacciamento.


    I valori medi del PUN di febbraio, pubblicati dal Gestore dei Mercati Elettrici su mercatoelettrico.org, sono fortunatamente scesi; eccoli, espressi in €/MWh.

    F1F2F3
    ore di piccoore intermedieore fuori punta
    66,6262,7145,40
    fonte: mercatoelettrico.org; elaborazione Enjoy Energy

    Il valore indicato — espresso in €/MWh — è la media aritmetica di tutti i valori assunti orari assunti dal PUN del mese, articolati per Fascia oraria, e costituisce la base di riferimento per il prezzo all’ingrosso dell’energia elettrica. Quasi tutte le offerte a tariffa variabile dei vari operatori italiani sono basate su questo valore.

    Le Fasce sono quelle definite da ARERA nella Delibera 181/2006, ovvero:

    F1dalle 8 alle 19, da lunedì a venerdì
    F2dalle 7 alle 8 e dalle 19 alle 23 da lunedì a venerdì; dalle 7 alle 23 del sabato
    F3dalle 23 alle 7 da lunedì a sabato; tutte le ore di domenica e dei giorni festivi

    Anche la tariffa della Maggior Tutela, che a sua volta segue l’andamento del mercato elettrico, era salita a gennaio, e — non essendo aggiornata mensilmente ma ogni tre mesi — per ora resta invariata. Nel comunicato stampa di ARERA, l’Autorità commentava a dicembre l’aumento come segue:

    Le alte quotazioni delle materie prime all’ingrosso, tornate sui livelli di un anno fa, nel primo trimestre del 2021 portano ad un incremento delle bollette dell’energia per la famiglia tipo in tutela del +4,5% per l’elettricità e del +5,3% per il gas. Dato, quest’ultimo, legato anche alla consueta stagionalità con la relativa crescita invernale della domanda.

    A giudicare dai valori del PUN Forward stabiliti dall’Acquirente Unico, per i prossimi mesi è previsto un trend in discesa del PUN, che dovrebbe tornare su valori nella media degli ultimi anni, con un possibile rialzo — comunque sotto i valori attuali — nella parte finale dell’anno.

    TrimestreF1F2F3
    Q1-20210,0568070,0563860,044522
    Q2-20210,0497560,0506300,040956
    Q3-20210,0564830,0565320,045530
    Q4-20210,0629100,0579340,046108
    I valori del Pun Forward ELT diffusi da Acquirente Unico
    Primo TrimestreSecondo TrimestreTerzo TrimestreQuarto Trimestre
    0,0512490,0459910,0518120,054204
    Medie annue del PUN per periodo
    Fallo sapere al mondo


    Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità

    Iscriviti alla newsletter